Home / News / Crollano due palazzine a Palermo: 4 vittime

Crollano due palazzine a Palermo: 4 vittime

Due palazzine attigue sono crollate ieri sera a Palermo, in via Bagolino,  a causa di un cedimento strutturale, causando la morte di 4 persone e il ferimento di altre sette. Questi i nomi delle vittime: Ignazio Accardi di 82 anni, la moglie Maria La Mattina, di 80 anni, Antonino Cinà di 54 anni e la signora Elena Trapani, 74 anni, il cui corpo è stato estratto per ultimo dalle macerie a causa del maltempo che si è abbattuto in mattinata sulla città.

Il crollo delle due palazzine sembra essere dovuto alla copertura abusiva di un terrazzo situato al terzo piano dell’edificio, che due anni fa è stato chiuso con un tetto e trasformato di fatto in appartamento. Era stato poi costruito anche un quarto piano, causando una serie di crepe, sgretolamenti e scricchiolii nello stabile, che, diventando troppo evidenti avevano messo in allarme i condomini, fino alla giornata di ieri.

Ieri infatti il sopralluogo dei vigili del fuoco aveva portato alla decisione dello sgombero dell’edificio, ma il crollo è avvenuto proprio durante le operazioni di evacuazione.

Oggi in via Bagolino ci sono lutto, macerie, 20 persone senza tetto e un’indagine aperta per le ipotesi di reato di disastro colposo e omicidio plurimo colposo.

In seguito a questo tragico crollo anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha espresso il suo cordoglio inviando al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando un messaggio di condoglianze.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *