Curiosity e i suoi account Twitter

8 agosto 2012 16:210 commenti

In  questi ultimi giorni l’attenzione del mondo intero è stata catturata da Curiosity, il robot inviato su Marte per esplorare il pianeta e inviare alla Terra foto e informazioni. Oltre che tramite i notiziari in televisione, l’avventura di Curiosity è seguita anche dal web, in particolar modo da Twitter, dove la Nasa posta contenuti multimediali attraverso l’account @MarsCuriosity, attivo dal 2008 e che ad oggi conta più di 800.000 seguaci. Ma l’account ufficiale non è l’unico a postare sul microblogging informazioni riguardanti Curiosity.

Tra i non ufficiali fa parlare parecchio @SarcasticRover, la versione divertente e cinica che in soli tre giorni ha superato i 20.000 follower. Attraverso questo account, in particolare, più che i dettagli tecnici e le ultime informazioni sulle rilevazioni, vengono postati quelli che si suppone siano i pensieri di Curiosity. Tra i vari tweet figura quello di esordio “100.000 chilometri e adesso sono bloccato in questo dannato cratere” oppure quello che descrive il poco romanticismo che si ha quando si è completamente soli su un pianeta “Niente è come l’alba su Marte…sto scherzando, è orribile, fa freddo e il sole è così lontano e io così solo“.

Il successo di questo account è da collegare senza dubbio alla simpatia e all’ironia dei post, ma anche e soprattutto al fatto che gli ipotetici pensieri di Curiosity trasformano un semplice strumento scientifico in un robot pensante dotato di un’anima, un qualcosa di molto simile al personaggio Wall-E della Disney.

Ma @SarcasticRover non è l’unico account Twitter non ufficiale dedicato all’avventura di Curiosity. Da pochi giorni @AngryGaleCrater esprime i pensieri di un cratere marziano fino a qualche giorno fa solo e tranquillo e ora occupato da un aggeggio americano.

Tags:

Lascia una risposta