Date saldi estivi 2012 regione per regione

20 giugno 2012 10:460 commenti

Tra pochissimi giorni gli italiani potranno acquistare scarpe, capi di abbigliamento e accessori a prezzi scontati grazie all’inizio della stagione dei saldi. La data di partenza è fissata per il 7 luglio prossimo in tutte le regioni italiane, mentre alcune piccole variazioni riguarderanno la data finale della stagione degli sconti.

SCONTI SUI PRODOTTI PER L’INFANZIA DAL 1° GIUGNO 2012

Secondo una recente indagine, durante il periodo dei saldi la spesa media di ciascuna famiglia dovrebbe aggirarsi intorno ai 400 euro, per una spesa complessiva nazionale di circa 7  miliardi di euro.

SOGGETTI ESENTI DAL TICKET SANITARIO

In periodi di saldi si ricorda sia ai consumatori sia ai venditori che è obbligatoria l’indicazione di entrambi i prezzi,  ossia quello applicato prima dell’inizio dei saldi e quello risultante dopo l’applicazione della percentuale di sconto. I negozi hanno inoltre l’obbligo di esporre i cartellini informativi nelle vetrine e, eventualmente, di separare le merci scontate da quelle che invece non sono in saldo. In caso di mancato rispetto di tali obblighi si potrà incorrere in una sanzione compresa tra un minimo di 516,46 euro e un massimo di 3.098,74 euro.


Di seguito le date di inizio e fine dei saldi estivi in ciascuna regione italiana:

Abruzzo: 7 Luglio – 31 agosto 2012
Basilicata: 7 luglio – 8 settembre 2012
Calabria: 7 luglio – 31 agosto 2012
Campania: 7 luglio – 29 settembre 2012
Emilia Romagna: 7 luglio – 8 settembre 2012
Friuli Venezia Giulia: 7 luglio – 30 settembre 2012
Lazio: dal 7 luglio
Liguria: 7 luglio – 30 settembre
Lombardia: dal 7 luglio
Marche: 7 luglio – 1 settembre 2012
Molise: 7 luglio – 15 settembre 2012
Piemonte: 7 luglio – 31 agosto 2012
Puglia: 7 luglio – 15 settembre 2012
Sardegna: 7 luglio – 8 settembre 2012
Sicilia: 7 luglio – 15 settembre 2012
Toscana: dal 7 luglio
Trentino Alto Adige: dal 7 luglio
Umbria: dal 7 luglio
Valle D’Aosta: 7 luglio – 30 settembre 2012
Veneto: 7 luglio – 31 agosto 2012






Tags:

Lascia una risposta