È morto Oscar Luigi Scalfaro

29 gennaio 2012 09:271 commento

È morto Oscar Luigi ScalfaroPresidente emerito della Repubblica aveva 93 anni e si è spento questa notte a Roma.

La notizia era stata diffusa su Twitter e poi è stata confermata dagli ambienti parlamentari.

Nato il 9 novembre 1918 a Novara, Scalfaro è stato il nono Presidente della repubblica Italiana dal 1992 (subito dopo la strage di Capaci) al 1999, presidente della Camera nel 1992 e ministro dell’Interno nel Governo Craxi dal 1983 al 1987. Dal 15 maggio 1999 era senatore a vita. L’ex Presidente si formò in ambienti cattolici, partecipò all’attività dell’Azione Cattolica e durante la lotta partigiana ebbe contatti con gli antifascisti.


Laureato in Giurisprudenza nel 1941 entrò in Magistratura nel 1943: dopo la Liberazione entrò a far parte dei Tribunali Speciali, istituiti, Corti d’Assise straordinarie create su richiesta degli angloamericani per gestire i processi contro i fascisti nel dopoguerra.

Entrò in politica nel 1946, eletto nelle file della Democrazia Cristiana: anticomunista ed antifascista fu parlamentare per tutta la storia della Repubblica Italiana.

Vedovo di di Maria Inzitari dalla quale ha avuto una figlia, Marianna, Scalfaro fu sempre considerato persona di forte moralismo. Insieme a Sandro Pertini e a Enrico De Nicola aveva ricoperto le più alte cariche dello Stato, la presidenza del Senato e della Camera, e terminato il suo mandato come Capo dello Stato (succedendo a Francesco Cossiga) Scalfaro divenne Senatore a Vita aderendo al gruppo misto. Anche questi anni è stata fervente la sua attività politica.

Immediato il cordoglio del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano che in una nota sottolinea come Scalfaro sia sempre stato “esempio di coerenza ideale e di integrità morale”.






Tags:

1 commento

  • FRANCESCO BUFFA DESIGNER

    Un uomo onesto e intelligente in meno, quello che resta nella politica purtroppo lo conosciamo anche troppo bene!

Lascia una risposta