eBay pensa ad account per minorenni

27 luglio 2012 09:520 commenti

Devin Wenig, presidente dei mercati globali di eBay, nel corso di un’intervista pubblicata dal Wall Street Journal ha spiegato che il sito internet di vendite online più famoso al mondo sta pensando di aprire le porte anche ai ragazzi che non hanno ancora compiuto la maggiore età, consentendo loro di configurare un account e di accedere ad eBay per acquistare capi di abbigliamento, prodotti per la scuola, prodotti per il tempo libero, ecc.

Per poter realizzare un progetto del genere, tuttavia, occorre stare bene attenti alle modalità di attuazione in modo tale da evitare che un minore possa avere libero accesso a qualunque tipo di acquisto. Con ogni probabilità, quindi, sarà predisposto un sistema mediante il quale i ragazzi con meno di 18 anni potranno registrarsi al sito solo previa autorizzazione dei genitori e potranno fare acquisti solo se assistiti da un adulto.

La società punta a realizzare il progetto entro i prossimi nove mesi, ma i sostenitori della privacy si mostrano decisamente più cauti rispetto non solo alle tempistiche di realizzazione ma anche alla possibilità che eBay riesca in questo progetto, dal momento che aprire le porte ai minori significherebbe dover modificare alcuni strumenti attualmente in uso, tra cui i sistemi di tracciamento dei dati e la pubblicità mirata.

L’obiettivo di eBay, tuttavia, non è solo quello di incrementare il numero dei potenziali acquirenti del suo sito ma anche quello di far emergere un po di “anonimato”, dal momento che si stima che un cospicuo numero di minori stia già acquistando su eBay mentendo sull’età.

Tags:

Lascia una risposta