Eletto nuovo Presidente Eurogruppo

22 gennaio 2013 21:170 commenti

E’ stato eletto il nuovo presidente dell’Eurogruppo. Si tratta dell’olandese Jeroen Dijsselbloem. La decisione è stata raggiunta dai ministri dell’economia dell’area dell’Euro oggi, durante la prima riunione dell’anno tenutasi a Bruxelles.

PROGRAMMA

Possiamo sintetizzare l’agenda del nuovo Presidente Jeroen Dijsselbloem nei seguenti punti. Ognuno di essi è stato approfondito a dovere durante la riunione con la quale è stato nominato presidente alla guida dei ministri dell’Economia dell’Eurozona. Noteremo che il nuovo reggente ha intenzione di proseguire il lavoro fatto dal suo predecessore. I punti salienti del suo programma per la crescita dell’Ue e per il risanamento dei conti sono tre:

– Completare l’unione bancaria;

– Insistere nella strategia di consolidamento dei conti,


Grilli auspica riduzione tasse

– Favorire l’occupazione.

A latere della riunione, inoltre, Dijsselbloem ha affermato: “Considero che l’austerity e conti in pareggio siano fondamentali per il futuro, poiché possono rappresentare uno stimolo al fine di fare più investimenti nonché una possibilità di crescita. Ma la strada per ottenere conti in ordine è tutt’altro che in discesa”.

CIPRO E GRECIA

Quella di oggi è la prima riunione dell’anno tenutasi a Bruxelles. Il tempo da perdere è veramente ridotto al lumicino, però, giacché l’agenda si presenta già molto ricca di impegni e scadenze. Oltre alla nomina del nuovo presidente, l’Eurogruppo dovrà affrontare anche altre questioni, soffermandosi sulla situazione della Grecia. Inoltre, nei prossimi giorni ci sarà da pensare ai problemi che giungono da Cipro, Paese all’interno del quale il governo è ormai a corto di denaro liquido.

 






Tags:

Lascia una risposta