Elisabetta II festeggia i 60 anni di regno

6 febbraio 2012 09:160 commenti

Elisabetta II festeggia i 60 anni di regno: suo padre, Re Giorgio IV, morì nella notte fra il 5 e il 6 febbraio del 1953 e quando apprese la notizia, Elisabetta si trovava in Kenya.

I festeggiamenti per il Queen’s Diamond Jubilee, Giubileo di Diamante, cominciano oggi, ma si prolungheranno per i mesi successivi culminando con la cerimonia del 2 giugno, data in cui cade l’anniversario della formale incoronazione da regina che avvenne a Westminster Abbey. La solenne cerimonia in onore dei 60 di Regno, si svolgerà sul Tamigi e vedrà impegnate oltre mille imbarcazioni in una regata storica. A seguire, un concerto dell’orchestra della Bbc a palazzo, una celebrazione di ringraziamento a St Paul’s Cathedral, una sfilata in carrozza della Regina per le vie di Londra.


L’incoronazione di Elizabeth fu un evento storico anche perché per prima volta nelle storia, gli spazi rituali dell’incoronazione furono aperti anche alle riprese televisive. E prima di Elisabetta II solo la Regina Vittoria nel 1897 aveva festeggiato il traguardo del Diamond Jubilee. Sessant’anni di regno in cui la Regina ha saputo fronteggiare con regalità e fermezza ogni tipo di situazione, dagli scandali (i chiassosi divorzi dei figli) ai momenti bui (come la morte di Lady D., quando il gradimento dei sudditi nei confronti della Corona scese al minimo storico).

Per festeggiare degnamente il Giubileo sarà anche allestita una mostra a Buckingham Palace che ripercorre le tappe del regno di Elisabetta attraverso la sua magnifica collezione di diamanti. Fra ai gioielli , alcuni dei quali vengono esposti per la prima volta, un diamante di 22,48 carati proveniente dal tesoro dei maharadjahs di Lahore, ricevuto in dono dalla regina Vittoria nel 1853, ma anche una tabacchiera creata per Federico II, re di Prussia, realizzata con 3mila diamanti. Oltre naturalmente ai gioielli personali della regina Elisabetta come il diadema, il diamante rosa di 23,60 carati, il ‘Rose Williamson’, montato da Cartier.






Tags:

Lascia una risposta