Femen protestano nude a San Pietro

13 marzo 2013 13:310 commenti

Il conclave è iniziato ieri, e San Pietro è diventato di conseguenza il luogo che catalizza l’attenzione di fedeli e non da tutte le parti del mondo.

Quale luogo migliore per dar vita alla colorata e ‘peccaminosa’, protesta delle Femen.

Due esponenti del gruppo che da mesi lotta in ogni parte del globo contro le ingiustizie nei confronti delle donne, hanno manifestato a petto nudo sul sagrato di Piazza San Pietro, proprio durante l’apertura del Conclave.

> Alle 19 prima fumata Conclave

Una protesta a seno nudo, quella delle due donne, correlata dai soliti messaggi scritti con pennarelli sul proprio corpo.

La protesta delle due Femen è durata pochi minuti, giusto il tempo di organizzare l’intervento da parte delle Forze dell’Ordine, che le hanno portate via.

Quando sono state inquadrate dalle telecamere, però, hanno urlato “No more pope“. Lo slogan era presente anche sulla schiena nuda di una delle due ragazze. L’altra, invece, recava sul suo seno scoperto la scritta: “Basta con la guerra”.

La protesta, inoltre, è stata guarnita da una serie di fumogeni rosa, atti a parodizzare la fumata che si leverà dal comignolo della Cappella Sistina nel momento in cui verrà eletto il nuovo Papa.

La Polizia, intervenendo, le ha coperte e portate via. Anche questa volta, però, le esponenti del gruppo ucraino sono riuscite a farsi vedere e sentire.

Tags:

Lascia una risposta