Fratello Papa auspica Pontefice italiano

12 febbraio 2013 22:380 commenti

Dopo la turbolenta giornata di ieri, culminata con l’abdicazione del Santo Padre, oggi parla Georg Ratzinger, fratello di Benedetto XVI.

E parla di tutto. Inizia dalla teoria del complotto, che considera un’assurdità.

Poi, il fratello di Joseph, dà una sorta di chance ai cardinali del nostro Paese: “Considero possibile che arrivi un Papa italiano. Vi sono molte personalità capaci nelle fila dei cardinali italiani”.

Improbabile un Papa nero

Padre Georg ha poi dichiarato di ritenere che un pontefice nero potrebbe arrivare “più in là”. Non crede che la sua elezione arrivi adesso, in questo momento storico.


Papa italiano

Intanto, il teologo e sacerdote svizzero Hans Kueng pensa all’America Latina per la successione di Benedetto XVI al soglio di Pietro, anche se ammette che una svolta simile non sarà facile. Così Kueng: “Gli italiani con il papa Ratzinger sono tornati ad avere un grande potere nel collegio cardinalizio”.

Questo è il motivo per il quale Kueng ritiene più probabile l’affermazione di un cardinale italiano, come Angelo Scola. Secondo Kueng tutti hanno sempre avuto paura di nominare un papa che fosse in grado di mettere in dubbio il sistema dalle fondamenta. Per questo finora si sono elette persone “che non si potessero trasformare in un nuovo Gorbaciov”, ha aggiunto.

 






Tags:

Lascia una risposta