Gang latine, 25 arresti a Milano

7 febbraio 2012 09:241 commento

Gli agenti del Commissariato Mecenate di Milano hanno emesso ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 25 ragazzi sudamericani, ritenuti responsabili di rapine, risse e tentati omicidi avvenuti negli ultimi mesi nel capoluogo lombardo.

Le indagini sono iniziate il primo ottobre scorso dopo il tentato omicidio di un 16enne fuori dalla discoteca “Segreto” in Via Boncompagni. Dalle prime indagini fatte dalle Procure presso il Tribunale Ordinario e presso il Tribunale per i Minorenni di Milano è stato stabilito che l’aggressione rappresentava una vendetta, per l’aggressione subita il giorno precedente da un affiliato dei Neta, una banda giovanile di sudamericani.


Da questo primo episodio, ne sono scaturiti tanti altri che hanno visto coinvolti parecchi minorenni, anche se il fatto più negativo si è verificato lo scorso dicembre, all’esterno di una discoteca, dove un componente della gang dei Trebol è stato gravemente ferito in seguito ad una rissa. Al momento le forse dell’ordine hanno arrestato venticinque ragazzi, tutti di età compresa tra i sedici e i ventotto anni, ritenuti affiliati a bande giovanili, anche se uno non è stato ancora trovato. La maxi operazione è iniziata quattro mesi fa e ha coinvolto le province di Milano, Bergamo, Piacenza, Vercelli, Varese e Monza Brianza, luoghi in cui si sono verificati i principali episodi di violenza.






Tags:

1 commento

Lascia una risposta