Home / News / Gattuso e Brocchi indagati nell’inchiesta sul calcioscommesse

Gattuso e Brocchi indagati nell’inchiesta sul calcioscommesse

calcio stadio olimpico 01

Nuovo blitz nell’ambito dell’inchiesta “Last Bet”, l’inchiesta sul calcioscommesse voluta dal procuratore Roberto Di Martino della procura di Cremona, che ha portato nelle prime ore dell’alba a quattro ordinanze di custodia cautelare, una ventina di inscrizioni nel registro degli indagati e decine di perquisizioni.

Tra gli indagati del blitz, che è scattato contemporaneamente in diverse città d’Italia, sembra ci siano anche due nomi molto noti del calcio italiano: Renato Gattuso e Cristian Brocchi  con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva.

Per gli inquirenti, anche loro due sarebbero coinvolti nel giro di scommesse truccate che ha interessato alcuni match calcistici degli ultimi tempi, tra i quali anche alcuni di serie A.

Nell’ambito dell’inchiesta sono stati arrestati Salvatore Spadaro e Francesco Bazzani, i famosi ‘Mister X’ dei quali si parlava nelle precedenti fasi di inchiesta. Questi due soggetti, secondo le dichiarazioni dei calciatori già indagati (Signori, Bruni e Giannoni), erano il collegamento tra i calciatori e il mondo delle scommesse clandestine.

Le altre due ordinanze di custodia cautelare sono state emesse nei confronti di Cosimo Rinci, amico di Spadaro e dirigente del Riccione calcio e Fabio Quadri, considerato il factotum dello stesso Spadaro.

Loading...