Salma Marco Simoncelli giunta a Fiumicino

25 ottobre 2011 07:570 commenti

La salma di Marco Simoncelli, il pilota di MotoGp morto domenica scorsa in un drammatico incidente durante la gara di Sepang in Malesia, è giunta nelle prime ore di questa mattina all’aeroporto di Fiumicino.

Il volo, proveniente da Kuala Lumpur, è arrivato all’aeroporto Leonardo da Vinci poco dopo le sei. 

Il povero Marco è stato accompagnato dal papà Paolo, dalla fidanzata Kate e dal suo grande amico d’infanzia Valentino Rossi. Appena usciti dall’aereo, il padre di Marco, visibilmente provato dal dolore e la fidanzata del pilota in lacrime, sono stati accolti dal presidente del Coni Gianni Petrucci. 


Ad attendere il feretro, oltre il team Gresini, che ha incaricato una ditta di onoranze funebri per il trasporto della bara a Coriano, una piccola folla di operatori aeroportuali che hanno voluto presenziare alla scena del trasferimento della salma dal tunnel sopraelevato di uscita dall’aereo, ma anche molte decine di passeggeri dello stesso Boeing proveniente dalla Malesia.

Il carro funebre ha lasciato lo scalo dopo le 7,30 diretto a Coriano (Rimini), il paese di Simoncelli. I funerali per dare l’ultimo addio a “Sic” sono previsti per giovedì. 

A casa ad aspettare Marco la mamma e la sorellina, distrutte dal dolore, che dalla tragedia non sono mai state lasciate sole. 

Intanto è stata allestita la camera ardente a Coriano che sarà aperta soltanto alle visite della famiglia e dei parenti più stretti. La camera ardente per consentire l’omaggio di tifosi, amici e conoscenti, verrà organizzata invece presso il teatro comunale “Corte” nel centro del paese. 

Articolo correlatoTragico Gp in Malesia muore Marco Simoncelli

Ultimo aggiornamento 25 ottobre 2011 ore 09,50






Tags:

Lascia una risposta