Hillary Clinton lascia ospedale dopo le ‘bufale’ dei media Usa

3 gennaio 2013 09:570 commenti

L’ex First Lady americana Hillary Clinton, di recente svenuta per un virus intestinale, continua il suo periodo ‘no’. Oggi però una nota ufficiale del suo staff comunica che la Clinton è stata dimessa dal nosocomio in cui era ricoverata dal 30 dicembre 2012 per una sospetta trombosi.

 5 scoperte scientifiche migliori 2012

I medici del Presbiterian Hospital di New York sono fiduciosi. La Clinton fa enormi progressi giorno dopo giorno e molto presto recupererà del tutto e si lascerà alle spalle questo periodo nero in termini di salute.

La notizia ufficiale mette a tacere tutte le voci di corridoio (o, come in questo caso, “di corsia”) dei giorni scorsi. I media Usa hanno fatto rimbalzare più volte la notizia. Inizialmente è stata l’Nbc, sul proprio profilo Twitter, ha dare la notizia (falsa) delle dimissioni. Poi è arrivata la smentita.

Così ci ha provato la Cnn ha fare il ‘colpaccio’ trasmettendo le immagini di una Hillary in ottima salute, che lascia sulle proprie gambe l’ospedale a braccetto con il marito Bill e con la figlia Chelsea. In realtà, come ha rivelato il Daily News con un tweet, era solo un’uscita momentanea, di 15 minuti, atta a cambiare stanza ed edificio all’interno del complesso ospedaliero newyorchese.

L’ufficialità, dunque, è giunta verso la mezzanotte di ieri sera, quando nella Grande Mela erano le sei del pomeriggio. Ora c’è la conferma: l’ex First Lady Hillary Clinton è tornata nella sua abitazione, e sta lentamente migliorando.

Tags:

Lascia una risposta