I 70 anni di Lucio Battisti

5 marzo 2013 17:170 commenti

Oggi uno dei cantautori più rappresentativi della musica italiana avrebbe compiuto settant’anni.

Si tratta di Lucio Battisti, indimenticabile voce romana. Battisti era considerato un poeta. Era considerato timido e riservato. A volte schivo.

Ma quando cantava, Battisti metteva nei testi tutto l’amore di cui disponeva, misto ai piccoli avvenimenti di ogni giorno.

Testi molto semplici, ma al tempo stesso difficili da far diventare musica.

Battisti amava la musica, era appassionato di calcio e si interessava molto alla pittura.

La sua discografia è riccha di grandi successi. Una discografia che lo ha reso un cantante di qualità, innovativo, capace di far innamorare generazioni su generazioni.

La sua produzione è dunque ricchissima e rivoluzionaria.

Fuori dagli schemi, talvolta sopra le righe, Battisti aveva un tono di voce particolarissimo, che ben sapeva gestire e che si sposava alla perfezione con le meravigliose canzoni scritte per lui da Mogol.

Quanti loro successi sono ancora oggi in programmazione nelle radio? Quante canzoni hanno segnato l’esistenza di generazioni e generazioni.

Le 10 canzoni più belle di Battisti

Ecco dieci titoli di canzoni di Battisti che tutti conoscono o che, comunque, dovrebbero conoscere:

Pensieri e parole
Con il nastro rosa
Acqua azzurra, acqua chiara
Un’avventura
Il mio canto libera
Mi ritorni in mente
La canzone del sole
Non è Francesca
Dieci ragazze
7 e 40
Il tempo di morire 
Fiori di rosa fiori di pesco

Tags:

Lascia una risposta