I funerali di James Gandolfini

28 giugno 2013 06:480 commenti

gandolfiniSi sono svolti ieri alle 10 (quando in Italia erano le 16.00) i funerali per l’attore statunitense James Gandolfini, il celebre “Tony Soprano”. Gandolfini è morto a 51 anni proprio mentre si trovava in Italia.

Morto a causa di un attacco di cuore. Gandolfini era atteso al Taormina Film Festival per affiancare il regista Gabriele Muccino nel corso di un evento. La Cattedrale di St. John the Devine, a New York, era stracolma di persone che hanno voluto dare il loro ultimo saluto ad un artsta apprezzatissimo: più di 1.500 i presenti che hanno fatto la fila per ore per entrare sotto le volte della chiesa neo-gotica piu’ grande del mondo a Morningside Heights, e tutte hanno dovuto passare controlli al metal detector.


Tra i tanti colleghi provenienti da ogni parte del mondo per omaggiare il grande attore sono previsti Steve Buscemi, Khaterine Bigelow ed Edie Falco.

Ancora stravolto dall’accaduto è David Chase, l’ideatore della celeberrim serie tv “I Soprano”: “L’ultima volta che l’ho visto era sereno”. Molto commosso è apparso Jeff Deniels, suo partner ne “Il Dio della carneficina”, una delle commedie teatrali più famose e apprezzate a Broadway nel 2009 e Vince Gilligan, ossia il creatore di “Breaking Bad”, il quale ha confessato che senza Tony Soprano non sarebbe esistito Walter White. L’ultimo film intepretato da James Gandolfni è stato The Incredible Burt Wonderstone, diretto da Don Scardino e distribuito a marzo 2013 dalla Warner Bross.






Tags:

Lascia una risposta