I precari della PA sono circa 260 mila

5 dicembre 2012 19:050 commentiDi:

 

In una audizione alla Camera, ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi ha parlato dei precari della Pubblica Amministrazione. Il ministro ha affermato che tra enti previdenziali ed enti parco ci sono 3 mila 300 eccedenze, che cumulate a quelle delle 50 amministrazioni dello Stato portano al numero di 7 mila 300.

Secondo le prime proiezioni, ci sono 260 mila precari considerando tutte le tipologie di contratto flessibile. Il numero è molto elevato, e il ministro Patroni Griffi ha affermato che non c’è possibilità di stabilizzare tutti i lavoratori precari della Pubblica Amministrazione. Nel mondo della scuola i precari sono circa 130 mila, nella sanità e negli enti locali il numero è di 115 mila e nelle amministrazioni centrali i precari sono circa 15 mila. Questi dati sono presi dal Conto annuale 2011 della Ragioneria.


La questione della stabilizzazione tiene banco. Il ministro ha confermato non ci sono i margini per stabilizzare tutti i lavoratori precari ed ha affermato: “Non si può pensare a una stabilizzazione di massa. Sarebbe contro il dettato costituzionale e annullerebbe la possibilità di entrata nelle amministrazioni pubbliche dei giovani. Ogni soluzione deve essere graduale”.

Il ministro Patroni Griffi sta pensando alla deroga al limite massimo per i contratti a termine, che passerebbero da 36 mesi fino anche a 60 mesi.






Tags:

Lascia una risposta