I settant’anni di Mick Jagger

26 luglio 2013 16:140 commenti

mick-jagger-picture-1Il 23 luglio 2013? Un giorno importantissimo per Mick Jagger, che compie 70 anni. Il leader dei Rolling Stones è già da tempo entrato nella leggenda della musica. Impossibile affermare il contrario. La sua band condivide con i Beatles lo ‘scettro’ di miglior gruppo di tutti i tempi.

Pensare che qualche tempo fa, molto tempo fa anzi, Jagger affermò: “Quando arrivero’ a trentatre’ anni smettero’. Quella e’ l’eta’ in cui uno dovrebbe fare qualcos’altro. Non voglio fare la rockstar per tutta la vita. Non potrei sopportare di finire come Elvis a cantare a Las Vegas con le casalinghe e le vecchiette che arrivano con la busta della spesa”. Fortunatamente, non è andata così.


Mick Jagger ha fondato i Rolling Stones nel 1962 insieme a Keith Richards. Il gruppo, ancora oggi dopo 51 anni, riempie gli stadi di tutto il mondo. Emblema dello slogan “Sesso, droga e rock’n roll”, Jagger è l’uomo del quale si dice abbia firmato un patto col diavolo. L’uomo che dal 2003 è baronetto, in virtù del titolo assegnatogli dalla regina Elisabetta II. Sir Mick è un uomo che può vantare un elisir di eterna giovinezza nascosto nel suo Dna. Voce che fa da colonna sonora di tre generazioni, fisico asciuto e viso che porta con disinvoltura gli anni che passano. Oggi sono settanta.






Tags:

Lascia una risposta