Identificati uomini che hanno ucciso il vigile urbano

13 gennaio 2012 09:350 commenti

Fino a questa mattina era ancora ignota l’identità dei due uomini che hanno ucciso barbaramente Niccolò Savarino, un vigile urbano 42enne di Milano che proprio ieri sera stava prestando servizio in zona Bovisa con un collega. Dalle prime ricostruzioni era stato segnalato solo il modello del suv, ossia una Bmw X5 nera,ma grazie alle testimonianze di alcuni passanti la polizia è finalmente riuscita ad identificare i criminali.


Secondo le prime indagini si tratterebbe di due nomadi, ma purtroppo pare siano già scappati dal capoluogo lombardo, dal momento che tutte le principali fonti di informazione stanno parlando del tragico accaduto. Il suv, invece è stato rintracciato alle prime luci dell’alba a 2 km di distanza, infatti sono state riscontrate tracce di sangue umano e alcuni residui di vernice verde sul paraurti dell’auto riconducibile al colore della bicicletta del vigile urbano.

Dalle ultime ricostruzioni gli agenti sanno che i due pregiudicati non sono incensurati, uno è di origine tedesca mentre l’altro di nazionalità slava quindi gli investigatori sperano di rintracciarli il prima possibile alla frontiera dalla Polizia di Stato. Nel frattempo in rete si è generato un certo scompiglio, infatti alcune fonti riportano la notizia dell’arresto, ma per ora l’assessore di Milano e i colleghi della vittima smentiscono con forze il ritrovamento e il successivo arresto dei due criminali.






Tags:

Lascia una risposta