Il flop dell’Phone 5c, dimezzata la produzione in Cina

12 ottobre 2013 10:010 commentiDi:

iPhone5C

Se l’intenzione della Apple era quella di trasformare l’iPhone in un prodotto di massa, come se già non lo fosse, i dati che arrivano dalla Cina sembrano dimostrare che l’aziende di Cupertino ha fatto un grosso buco nell’acqua. Dalle ultime indiscrezioni che arrivano dal lontano oriente, infatti, la Apple avrebbe dimezzato  la produzione giornaliera di iPhone 5c, il modello economico, portandola da 300.000 pezzi al giorno a 150.000.

Il motivo? E’ lo stesso che già si affacciava all’orizzonte quando la Apple ha presentato i due nuovi modelli, ovvero il prezzo. La troppa poca differenza di prezzo tra l‘iPhone 5s e il suo emulo economico, il 5c, è talmente bassa che annulla la ‘convenienza’ del modello low cost e, i contro, alimenta il mercato illegale.

L’iOS 7 provoca le vertigini

Soprattutto in Cina, dove gli iPhone arrivano dagli States direttamente ad Hong Kong e poi vengono rivenduti illegalmente ad un prezzo anche del 30% inferiore a quello di mercato. La prossima prova alla quale si sottoporrà la Apple sarà l’uscita dell’iPhone 5c in altri 25 paesi, compresa l’Italia, dove l’iPhone 5S sarà venduto ad un prezzo variabile tra 729 e 949 euro in base alla memoria mentre il 5c sarà messo in vendita ad un prezzo consigliato di 629 euro per la versione da 16 GB e di 729 euro per quella da 32 GB.

 

Tags:

Lascia una risposta