Il lavoro è il problema dell’Italia

20 dicembre 2012 16:290 commentiDi:

 

 

L’Annuario statistico italiano è il rapporto di 818 pagine realizzato dall’Istat che mostra i dati più importanti della società italiana. Il rapporto è organizzato in 26 capitoli che contengono dati sugli aspetti fondamentali dell’Italia. Una sorta di fotografia su ambiti come l’istruzione, il lavoro, la salute, l’economia, la demografia ecc.

> Tre milioni di disoccupati. Record


Nel rapporto dell’Istituto di statistica si vede chiaramente come uno dei problemi principali dell’Italia sia il lavoro. Nel 2012 il tasso di disoccupazione nel nostro Paese ha raggiunto il dato peggiore dal 2004. Il tasso di disoccupazione è al 9,2%, in aumento dello 0,2% in termini congiunturali e dell’1% rispetto all’anno precedente. Il problema più importante riguarda il tasso di disoccupazione giovanile, che è al 31,1%.

Nel primo semestre di quest’anno sono stati stabiliti circa cinque milioni di contratti di lavoro. La maggior parte riguarda però contratti precari. Infatti, solo il 19% dei contratti è a tempo determinato, tutto il resto, cioè l’81%, riguarda rapporti di lavoro precari.

In leggera controtendenza ci sono solo alcuni settori. Nei servizi si sono realizzati 151 mila posti di lavoro, quindi una crescita, mentre nei servizi alle famiglie, come ad esempio le badanti, si sono realizzati 106 mila posti di lavoro.






Tags:

Lascia una risposta