In Italia cresce l’aspettativa di vita

20 dicembre 2012 16:310 commentiDi:

 

 

 

 

I dati dell’Istat dell’Annuario statistico italiano mostrano una popolazione in salute. Il rapporto di 818 pagine che contiene dati su istruzione, lavoro, economia ecc. mostra anche i dati sulla salute degli italiani.

Il dato sulla percezione del proprio stato di salute è molto chiaro. Il 70% degli italiani ha dichiarato di sentirsi in perfetta salute. Stiamo parlando di una percezione, ma che trova comunque riscontro nella crescita dell’aspettativa di vita. Per gli uomini l’aspettativa di vita è di 79,4 anni mentre per le donne è di 84,5%. Questi livelli sono tra i più alti del mondo e dimostrano che la qualità della vita in Italia è ancora alta, anche se aumentano i rischi che in futuro non sia più così. L’aspettativa di vita è aumentata di 9 anni per gli uomini e di 7 anni per le donne se confrontata con quella di 30 anni fa.


> Perché gli italiani sono sempre più anziani?

Gli aspetti negativi riguardano il basso livello di fecondità, che insieme all’aumento della vita media portano l’Italia ad essere un Paese anziano, uno dei più anziani d’Europa e del mondo. I dati parlano di 144,5 anziani ogni 100 giovani. Meno di 10 anni fa il rapporto era di 112 anziani ogni 100 giovani.






Tags:

Lascia una risposta