Home / News / Killer di cuccioli meticci incastrato da una donna: anche una taglia contro l’uomo

Killer di cuccioli meticci incastrato da una donna: anche una taglia contro l’uomo

E’ stato individuato grazie ad alcune testimonianze l’uomo di 51 anni che lo scorso 7 novembre aveva lanciato da un ponte 8 cuccioli meticci provocando la loro inevitabile morte. Si tratta di un uomo di origini valdostane ma residente nel comune torinese di Quincinetto. Un uomo del posto, quindi, visto che il barbaro lancio di cani è avvenuto proprio nel suddetto comune. A Quincinetto tutti si erano detti turbati dal barbaro ritrovamento che pure non aveva lasciato alcun dubbio di sorta.

Sulle tracce di quello che era stato ribattezzato come il killer dei cani si erano immediatamente posti i Carabinieri del posto mentre un non meglio precisato benefattore aveva immediatamente messo una taglia di 2000 euro a favore di chiunque fosse stato in possesso di informazioni utili per individuare il soggetto che aveva compiuto un atto tanto barbaro quanto folle e inutile. Alla fine, a fare la differenza è stato il racconto di una signora che addirittura aveva beccato il suo compaesano mentre armeggiava con i cuccioli in prossimità di un ponte. La donna era anche intervenuta ma l’uomo, indifferente alle sue richieste, aveva ben pensato di invitarla ad allontanarsi per poi proseguire in modo indisturbato con la sua folle azione.

Il killer degli 8 cuccioli meticci è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti ed uccisione di animali e ora dovrà sostenere un processo per il suo atto sconsiderato. E’ chiaro che la pena prevista è di ordine pecuniario ma sono in tanti a sperare che una bella multa salata faccia comprendere a questo individuo l’insensatezza e la follia alla base del suo comportamento. Pena esemplare chiedono i tanti, poichè solo attraverso la mano pesante è possibile riuscire a debellare quello che in tanti ritengono essere solo un modo per sbarazzarsi di presenze ingombranti. Indignazione per tutta la vicenda sui social.

 

 

Loading...