La consigliera del M5S Salsi minacciata di morte

3 dicembre 2012 19:360 commentiDi:

 

La consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Federica Salsi ha presentato una denuncia per avere ricevuto delle minacce di morte su facebook. La Salsi è stata al centro dell’attenzione politica dopo la su partecipazione alla trasmissione di Raitre Ballarò e alle polemiche che ne sono seguite con Beppe Grillo.

La Salsi, il M5S ha due facce

Il leader del M5S aveva pesantemente criticato la consigliera per non avere rispettato il regolamento del movimento che impone ai membri di non partecipare a trasmissioni televisive con talk show politico. Una polemica che portò la Salsi ha parlare del M5S come di una sorta di Scientology.

M5S-Scientology? L’accusa della Salsi

Ora una persona su facebook ha minacciato la Salsi e indicato pure i suoi bambini. Dopo diverse accuse, sulle quali la consigliera ha soprasseduto, davanti alle minacce si è decisa a rivolgersi ai carabinieri.

Dopo le polemiche, la Salsi è stata un po’ emarginata all’interno del movimento. Un movimento che secondo i dissidenti Tavolazzi, Favia e Poppi è a volte troppo centrato sulle figure di Grillo e Casaleggio. Qualche giorno fa, l’ex M5S Tavolazzi aveva criticato la gestione dei soldi del Movimento e la centralità di Grillo e Casaleggio mettendo in rete la lettera inviata ai candidati delle primarie per le elezioni politiche della primavera del 2013.

Le beghe del Movimento 5 Stelle

Nell’esposto presentato dalla Salsi si legge: “Il contenuto dei commenti, per il linguaggio utilizzato volgare e scurrile, per i riferimenti del tutto indebiti alla mia famiglia e ai miei figli, per le minacce di morte in essi contenute, mi hanno profondamente turbato. Quei commenti sono unicamente volti a ingenerare in me timore, prospettando un male ingiusto al fine di diminuire la mia libertà di pensiero e morale”.

Tags:

Lascia una risposta