La pioggia non ferma il ‘Concertone’ del Primo maggio

2 maggio 2013 12:390 commenti

primomaggio

L’Italia che ogni anno si reca a Piazza San Giovanni per il Concertone del Primo maggio lo fa con lo spirito di chi ama sentire buona musica e divertirsi. Anche quest’anno entrambi gli ingredienti non sono mancati.

La lunga diretta dei live inizia nel primo pomeriggio. Sul palco romano c’è Geppi Cucciari, alla quale è stata affidata per la prima volta la conduzione. La comica se la cava bene, con qualche gag e con tanta spontaneità. Un modo come un altro per intrattenere le migliaia di presenti tra un’esibizione e l’altra. L’edizione 2013, promossa da Cgil, Cisl e Uil, ha visto salire sul palco tra gli altri Elio e le storie tese, Max Gazzè, Cristiano De Andrè, I Ministri, Africa Unite, Marta sui Tubi, Motel Connection, Enzo Avitabile e i Bottari, Management del dolore post operatorio e Marco Notari.


Lo special guest dell’evento è stato quest’anno il compositore Premio Oscar Nicola Piovani. In chiusura sotto una pioggia ormai battente si è esibito l’acclamatissimo Vinicio Capossela, tedesco di nascita ma modenese di adozione.

Una delle esibizioni che più ha fatto divertire la gente sotto il palco è stata quella di Elio e le storie Tese. Nella loro scaletta anche l’ultimo singolo dedicato proprio al primo maggio (in chiave ironica), nonché un cammeo di Eugenio Finardi.






Tags:

Lascia una risposta