La prima uscita di Papa Francesco I

14 marzo 2013 12:290 commenti

Questa mattina, intorno alle 8, Papa Francesco I si è recato in auto a Santa Maria Maggiore, una delle più importanti basiliche di Roma, per pregare. Lo aveva annunciato ieri durante il suo primo discorso dal balcone di Piazza San Pietro, affermando di voler pregare la Madonna.

Puntuale e di parola, Bergoglio è stato per trenta minuti nella Cappella Paolina, dopo essere entrato da un ingresso laterale della Basilica.

Ad accompagnare Papa Francesco I c’era il prefetto della Casa pontificia George Gaenswein, già segretario particolare di Benedetto XVI e prefetto della Casa Pontificia, nonché il viceprefetto padre Leonardo Sapienza.

Secondo quanto detto da padre Elio Monteleone, “Papa Francesco è molto affezionato alla chiesa di Santa Maria Maggiore, poiché ogni volta che da cardinale veniva a Roma faceva una breve visita nella Cappella Paolina”.

Successivamente, il Papa si è raccolto in preghiera nella Cappella Sistina, fermandosi davanti alla tomba di San Pio V. Alla fine ha scelto salutare uno per uno tutti i presenti e a ognuno ha rivolto alcune parole.  Le più sentite: “Voi siete i confessori. Misericordia, misericordia, misericordia. Siate misericordiosi verso le anime, ne hanno bisogno. Pregate per me”.

L’incontro con Ratzinger

Già in giornata Papa Bergoglio potrebbe recarsi a Castel Gandolfo al fine di incontrare il suo predecessore Benedetto XVI, ora Papa emerito.

 

Tags:

Lascia una risposta