Le isole Cayman pronte a riformare la segretezza che li ha resi un paradiso fiscale

19 gennaio 2013 23:080 commenti

Le isole Cayman sono considerate da sempre il vero paradiso fiscale. Il posto ideale per società offshore e per quelle aziende globali a scatole cinesi che nascondono con giochi di prestigio nomi e fondi. La novità è che la dei conti alle isole Cayman potrebbe sparire. Una situazione che toglierebbe alle isole il nome segretezza di paradiso fiscale. Infatti, senza segretezza a un certo tipo di società non converrebbe più tenere il proprio conto alle isole Cayman.

Il possedimento britannico è comunque pronto a pubblicare i nomi di molte società e di molti manager che hanno la loro sede e i loro conti lì e che prima erano segreti.


Si prepara quindi una vera svolta per le isole Cayman. Potrebbero diventare più trasparenti per cambiare la propria reputazione di paradiso fiscale.  E in questo senso si sta preparando una grande riforma per portare alla pubblicazione dei nomi di migliaia di società, hedge fund e manager che prima erano segreti.

È questo quanto afferma il Financial Times. Per la prima volta si sta lavorando per creare un database pubblico dei fondi con domicilio nelle isole Cayman.

Per fortuna di chi gestisce le società offshore, e per sfortuna di chi paga le tasse regolarmente, di paradisi fiscali ce ne sono ancora tanti e probabilmente si dovranno solo trasferire dei fondi da un’altra parte.






Tags:

Lascia una risposta