L’elogio di Papa Francesco a Ratzinger

30 giugno 2013 16:120 commenti

papa francesco

Papa Francesco torna sull’argomento Ratzinger. Lo fa elogiando il suo predecessore che ha abdicato a fine febbraio. Benedetto XVI, secondo Bergoglio, “ci ha dato un grande esempio” di ascolto della propria coscienza e decisioni stabilite insieme con Dio, quando il Signore gli ha fatto capire, nella preghiera, il passo che doveva compiere”.

Parole pronunciate dal Papa durante l’Angelus, che spiegano il senso della coscienza come luogo di ascolto di Dio.

Il Papa Benedetto XVI, secondo il Pontefice, ci ha fornito un grande esempio in questo senso, quando il Signore gli ha fatto capire, nella preghiera, quale era il passo che doveva compiere. Ha seguito, con grande senso di discernimento e coraggio, la sua coscienza, cioé la volontà di Dio che parlava al suo cuore.


E “questo esempio”, ha poi detto Papa Francesco, “ci fa tanto bene a tutti noi, come un esempio da seguire”. La Madonna, “con grande semplicità”, ha poi rammentato, “ascoltava e meditava nell’intimo di se stessa la Parola di Dio e ciò che accadeva a Gesù” e “seguì il suo Figlio con intima convinzione, con ferma speranza”. Di qui l’invocazione affinché Maria ci aiuti “a diventare sempre più uomini e donne di coscienza, liberi nella coscienza”, “capaci di ascoltare la voce di Dio e di seguirla con decisione”.

Bergoglio ha poi detto ai fedeli: “Sentitevi parte viva della Chiesa e non abbiate timore di vivere la fede. Gesù vuole amarvi per quello che siete, anche nella vostra fragilità e debolezza e l’amore di Cristo e la sua amicizia non sono un’illusione, né sono riservati a pochi. Incontrerete questa amicizia e ne sperimenterete tutta la fecondità e la bellezza se lo cercherete con sincerità, vi aprirete con fiducia a Lui, e coltiverete con impegno la vostra vita spirituale”.






Tags:

Lascia una risposta