Linea ferroviaria Venezia-Trieste chiusa per un incendio

21 agosto 2012 15:310 commenti

Complici l’afa e la siccità, e in alcuni casi anche la mano criminale dei piromani, in questi giorni su tutta la penisola è allarme incendi. L’ultimo rogo di vaste dimensioni ha interessato un’area nelle vicinanze di Sistiana, in provincia di Trieste, che oltre a bruciare ettari di bosco e vegetazione ha provocato diversi disagi ad automobilisti e viaggiatori.

Per alcune ore è infatti stato chiuso il raccordo autostradale A4-Trieste in direzione Venezia, mentre risulta ancora chiuso il tratto Monfalcone-Trieste della linea ferroviaria Venezia-Trieste, per il quale è stato allestito un servizio di bus sostitutivi.


Le fiamme si sono sviluppate nel corso della notte e al momento gli uomini dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e del Corpo Forestale sono ancora al lavoro per cercare di spegnerle. Sul posto in loro aiuto sono intervenuti anche diversi volontari, per un totale di circa 60 uomini che sono in azione principalmente nel territorio del Comune di Duino-Aurisina, in località Visogliano. Contemporaneamente, si sta ancora cercando di domare l’altro incendio divampato ieri nello stesso Comune, ma in località Santa Croce.

In prossimità della zona boschiva interessata dalle fiamme si trovano diverse abitazioni, tuttavia l’incendio sarebbe sotto controllo e non ci sarebbe alcun pericolo. Solo una casa abitata da un’unica persona sarebbe stata evacuata per motivi di sicurezza. Sempre a scopo precauzionale è stato disattivato un tratto della linea elettrica, si è però evitato il black out nella zona interessata attraverso un bypass.






Tags:

Lascia una risposta