Luna eclissa Giove e i suoi satelliti

14 luglio 2012 10:590 commenti

Occhi puntati sul cielo questa notte, fra sabato 14 e domenica 15 luglio, per ammirare il raro evento astronomico in cui la Luna occulterà il pianeta gigante Giove. L’evento notturno comincerà intorno alle 3.20 del mattino per completarsi circa 45 minuti dopo. L’evento è visibile in tutta Italia, ma in tempi e modi diversi: i primi a poterlo ammirare saranno i siciliani, gli ultimi i valdostani.

Quando l’evento comincerà la Luna sarà sorta da poco e dunque sarà possibile osservare il fenomeno a in un punto piuttosto basso dell’orizzonte. In pratica, il satellite terrestre, la Luna, che questa sera sarà una piccola falce, oscurerà il gigante Giove e tutti i suoi satelliti in un suggestivo gioco di illusione ottica: il pianeta sembrerà come svanire dal lato illuminato della Luna per poi riapparire dal lato oscuro circa un’ora più tardi.

Per osservare il fenomeno è sufficiente avere a disposizione un telescopio o un binocolo: questo renderà possibile poter osservare anche l’occultamento temporaneo dei quattro satelliti galileiani (scoperti da Galileo Galilei nel 1610 e dedicati a Cosimo II de Medici), due a destra e due a sinistra del pianeta.

LUNA OCCULTA GIOVE E I SUOI SATELLITI


L’occultamento vedrà sfilare prima Europa, Io, Giove, Ganimede e Callisto: difficile, ma non impossibile, tentare di osservare a occhio nudo Io ed Europa. Diversi anni fa fenomeni come quello attuale erano utili per poter studiare l’orbita lunare, oggi invece occultazioni del genere sono un magnifico spettacolo astronomico da non lasciarsi sfuggire.

Tags:

Lascia una risposta