L’uomo sopravvissuto dopo essere rimasto sott’acqua per tre giorni

5 dicembre 2013 01:340 commenti

ho

La sua storia ha dell’incredibile, ma lui è ancora vivo e può raccontarla. In più ci sono video e testimoni. E’ stato diffuso in queste ore il video del salvataggio sottomarino di Harrison Okene, un signore nigeriano di 29 anni scampato al naufragio del rimorchiatore della compagnia petrolifera Chevron, affondato al largo della Nigeria.

Okene è stato ritrovato vivo a 30 metri di profondità in uno scafo dove ha continuato a respirare grazie a una bolla d’aria creatasi all’interno dell’imbarcazione. Eppure, Harrison Okene ha trascorso 60 ore in una camera di decompressione.

Oggi, il nigeriano adesso sta bene: “Ringrazio Dio e i miei soccorritori” ha dichiarato ai media africani. La sua storia, in pochissime ore, ha già fatto il giro del mondo. Vale, dunque, la pena vedere le immagini e capire cosa è successo durante questa terribile agonia.







Tags:

Lascia una risposta