Mafia nove boss scarcerati per scadenza termini

9 ottobre 2011 06:5613 commentiDi:

Arrestati, processati e condannati nove presunti affiliati alla cosca mafiosa Scalisi di Adrano, ma ora sono liberi, sono stati scarcerati per decorrenza dei termini: lo stesso giudice che ha emesso il dispositivo non ha depositato nei termini previsti dalla legge, le motivazioni che li aveva portati alla custodia cautelare in carcere. 

”E’ una mia mancanza e mi brucia moltissimo. Ma c’è un problema di sostenibilità di lavoro. E’ stata la prima defaillance in 40 anni”, ammette il Gup di Catania, Edoardo Gari.

Ma questo ha fatto scattare i primi passi ispettivi del ministro della Giustizia, Nitto Palma, anche se il Gip ha dichiarato la propria responsabilità, citando i carichi di lavoro.   

Il clan era stato sgominato, grazie alle  intercettazioni e dopo l’arresto c’era stato il processo, con il rito abbreviato, seguito dal Gup Alfredo Gari. La sentenza di condanna di primo grado con pene comprese tra 3 anni e 4 mesi e 8 anni e otto mesi, per associazione mafiosa, estorsione e detenzione di armi era stata emessa il 21 giugno 2010. Ma in seguito al dispositivo letto in aula, non è stata depositata entro i termini, la sentenza con le relative motivazioni del giudice.

“La mole di lavoro è enorme, siamo pochi e il tempo corre. Ho quasi 70 anni e non riesco più a fare le nottate come un tempo, ma la mia carriera è sotto gli occhi di tutti e sono sempre stato una garanzia di serietà. L’unico timore che ho è che questo incidente possa delegittimare la sezione, per me non ho alcunché da temere”.  Ha annunciato il giudice Gari.

Ultimo aggiornamento 09 ottobre 2011 ore 08,55

Tags:

13 commenti

  • dr. Feelgood

    Anche nel mio ospedale i carichi di lavoro sono insostenibili, ma se mi scordo non dico di visitare un paziente, ma che esiste una rarissima malattia e non la diagnostico, vado in galera senza passare per il via

  • Evviva l’italia! a volte mi domando se anche all’estero (quello civile) succedano queste cose, o come immagino sono cose che accadono solo nei paesi sottosviluppati…

  • Ma se questi “baroni” lasciassero il posto a qualcuno più giovane, sarebbe uno scandalo?

  • Se i giudici pensassero meno alle p….. di Berlusconi, probabilmente non ci sarebbero questi “errori”….

  • Complimenti! Come si può dimenticare una cosa così importante? Ok, l’uomo non è infallibile, ma arrivare a questo…

  • Mi spiace ma io non credo che sia un caso che NOVE BOSS vengano scarcerati per decorrenza dei termini. Sono certo chs si tratti di …… del giudice! Ma tanto in italia i giudici non pagano mai.. La scusa che ha trovato mi fa ridere.. immagino che siano serviti anni per incastrare e processare i boss e servirebbe quanto.. 1 ora? per depositare delle carte.. non ha avuto tempo.. ma mi faccia il piacere (come direbbe Toto’). I suoi colleghi sono impegnati a riascoltare le intercettazioni di Berlusca.. e a nessuno viene in mente di indagare seriamente su come queste cose accadano. Qui non c’è Berlusconi …Qui c’è la MAFIA/CAMORRA/’NDRANGHETA e allora.. meglio non indagare troppo..

  • cioè in Sicilia si spendono miliardi per la regione a statuto speciale, si spendono miliardi per coprire i debiti dei comuni più indebitati d’Italia e non si trovano risorse per aiutare un 70enne che deve svolgere dei lavori così delicati?
    Questa mancanza di tempo ha il sapore di “cosa nostra” o di “cosa vostra” ma come si fa ad andare avanti così?????

  • Hai settanta anni e quando te ne vai in pensione e lasci spazio ai giovani

  • Se sbaglio nel mio lavoro sono soggetto ad accertamenti giudiziari.
    Se sbaglio provoco danni a persone.
    Se sbaglio o dimentico, vado in galera.

  • Credo che queste cose possono succedere solo in italia, questa vicenda ha dell’assurdo.

  • dr.Frankenstein

    Si capisce subito leggendo l’articolo che questo giudice è stato ricattato dalla mafia. A 70 anni il giudice Gari vuole godersi ancora gli ultimi anni della sua vita in tranquillità e così ha, sì processato i mafiosi, ma poi ha dimenticato di depositare, nei termini stabiliti dalla legge, le motivazioni. E`un reato gravissivo quello che è stato commesso e non basta solo riconoscerlo. Ma il giudice Gari, che stupido non è, ha calcolato anche che a 70 anni in prigione non ci sarebbe mai andato. Bisogna tenere presente che a una certa età possono comparire con più facilità dolori, malattie strane o addirittura incurabili. Di questo modus vivendi non bisogna meravigliarsi perchè è una parte integrante di un sistema malato in cui l’Italia è prima tra tutti i Paesi europei e non si potrà mai più curare.

  • Se non erro in Gran Bretagna la maggior parte dei giudici della corona sono ..onorari..non professionisti come da noi con stipendi agganciati a quelli dei parlamentari, guarda il caso..Restivo, in GB lo hanno processato e condannato in circa 6 mesi!!! Senza attenuanti di sorta!!!
    Comunque..caro Brunetta e caro Ministro di Grazia e Giustizia, dove sono le informatizzazioni delle Procure e degli Uffici Giudiziari?? Come mai i Giudici ma anche i Procuratori e Sostituti non hanno un orario di lavoro garantito..intendo che alle 08.00 se vai in ufficio non li trovi..quasi mai, non parliamo delle udienze..citazioni per parti e testimoni tutti alle 0800..se va bene poi ti trovi ad aspettare sino al pomeriggio :(
    Se la PG e le varie FF.PP. sono in servizio..diciamo h/2400 perchè non ampliare gli orari di lavoro degli uffici giudiziari??? Non dico anche di notte…ma sino alle 22.00 non vedo problemi. La polizia ti prende alle 2000..ti porta negli uffici giudiziari..avvocati di turno in sede..giudice..e via sulla base degli atti..senza pletorici rinvii ecc..ecc.
    Speriam bene

  • Per me il sig. Giudice non dovrebbe più esercitare la professione di giudice dato che delle persone hanno rischiato la propria vita per trovare le prove che inchiodavano i Mafiosi e non è onesto che un giudice si permetta di vanificare il lavoro degli altri.

Lascia una risposta