Home / News / Mafia nove boss scarcerati per scadenza termini

Mafia nove boss scarcerati per scadenza termini

Arrestati, processati e condannati nove presunti affiliati alla cosca mafiosa Scalisi di Adrano, ma ora sono liberi, sono stati scarcerati per decorrenza dei termini: lo stesso giudice che ha emesso il dispositivo non ha depositato nei termini previsti dalla legge, le motivazioni che li aveva portati alla custodia cautelare in carcere. 

”E’ una mia mancanza e mi brucia moltissimo. Ma c’è un problema di sostenibilità di lavoro. E’ stata la prima defaillance in 40 anni”, ammette il Gup di Catania, Edoardo Gari.

Ma questo ha fatto scattare i primi passi ispettivi del ministro della Giustizia, Nitto Palma, anche se il Gip ha dichiarato la propria responsabilità, citando i carichi di lavoro.   

Il clan era stato sgominato, grazie alle  intercettazioni e dopo l’arresto c’era stato il processo, con il rito abbreviato, seguito dal Gup Alfredo Gari. La sentenza di condanna di primo grado con pene comprese tra 3 anni e 4 mesi e 8 anni e otto mesi, per associazione mafiosa, estorsione e detenzione di armi era stata emessa il 21 giugno 2010. Ma in seguito al dispositivo letto in aula, non è stata depositata entro i termini, la sentenza con le relative motivazioni del giudice.

“La mole di lavoro è enorme, siamo pochi e il tempo corre. Ho quasi 70 anni e non riesco più a fare le nottate come un tempo, ma la mia carriera è sotto gli occhi di tutti e sono sempre stato una garanzia di serietà. L’unico timore che ho è che questo incidente possa delegittimare la sezione, per me non ho alcunché da temere”.  Ha annunciato il giudice Gari.

Ultimo aggiornamento 09 ottobre 2011 ore 08,55

Loading...