Maghe indagate per truffa ed estorsione

2 febbraio 2012 16:280 commenti

Due cartomanti esperte in filtri d’amore sono state denunciate da una cliente che le aveva contattate per riconquistare l’amore del marito. Le due donne sono state indagate per truffa ed estorsione perché hanno proposto alla povera vittima una serie di pozioni magiche, filtri e riti propiziatori che le avrebbero permesso nel giro di poco tempo di ritornare sotto il tetto coniugale e rinsaldare il rapporto con il consorte.

La protagonista della frode ha raccontato alle forze dell’ordine di aver speso decine di migliaia di euro prima di scoprire di essere stata vittima di un raggiro e che le donne molto probabilmente stavano sfruttando le sue debolezze di donna abbandonata per arricchirsi.

Roberto Grittini, l’avvocato difensore delle due maghe, respinge con forza ogni accusa infatti sostiene che dalle perquisizioni fatte dai militari non sono mai stati trovati oggetti particolari come amuleti, mazzi di carte e materiale esoterico, come racconta la donna che ha sporto denuncia. Una cosa è certa, non c’è più traccia dei soldi pagati dalla vittima per i vari servigi, infatti molto probabilmente il denaro è stato depositato in qualche cassetta di sicurezza oppure custodito in un posto sicuro per non essere trovato. Gli investigatori di Chiavari, nel corso delle indagini, avrebbero contattato altre potenziali vittime, tanto è vero che i risultati delle indagini sono state trasferite  anche alla procura di Milano.

Tags:

Lascia una risposta