Marchionne conferma impegni per Italia

17 gennaio 2013 21:100 commenti

Il Ceo di Fiat, Sergio Marchionne ha confermato gli impegni per il nostro Paese: “Siamo motivati a confermare tutti i nostri impegni per l’Italia”. Queste le sue parole nel corso di un intervento al Quattroruote Day.

Marchionne ha poi aggiunto che in quattro anni Fiat arriverà ad impiegare pienamente i suoi dipendenti.

Come?

L’obiettivo dell’azienda automobilistica torinese è quello di presentare e realizzare 17 modelli e 7 aggiornamenti prodotti entro tre anni, dunque da qui al 2016. Marchionne è sicuro di ciò.


Inoltre Marchionne ha voluto esprimere un parere sulle dichiarazioni dei politici in relazione all’annuncio dato da Fiat sulla Cig a Melfi. L’ad di Fiat ha trovato oscene le dichiarazioni di ieri dei politici sul caso Melfi.

JEEP CINA

Questione Cina. Marchionne ribadisce che con Gac potranno essere prodotte 100 mila vetture all’anno. Lo stabilimento è ultimato e potenzialmente potrebbe iniziare la produzione tra un anno e sei mesi.

La produzione di Jeep in Cina contemplerà inizialmente 100 mila vetture all’anno, ma è potenzialmente raddoppiabile a oltre 200 mila.

Per quanto riguarda invece la situazione del mercato europeo, Marchionne ha affermato che terminerà il 2013 in linea con il 2012: “Andranno bene America, Brasile e Cina”.

 






Tags:

Lascia una risposta