Mentana revoca le dimissioni da direttore

15 dicembre 2011 09:580 commenti

Nella giornata di ieri aveva fatto molto scalpore la notizia delle dimissioni presentate da Enrico Mentana in seguito ad una denuncia nei suoi confronti per comportamento “antisindacale” che il Direttore del telegiornale avrebbe avuto in occasione dello sciopero di lunedì 12 dicembre dei poligrafici.

E’ stato lo stesso Mentana a spiegare il motivo del suo gesto a tutti i telespettatori in apertura dell’edizione serale del Tg, nel suo consueto editoriale, senza nascondere la sua amarezza per un gesto, quello della denuncia, ritenuto ingiustificato avendo dato spazio alle ragioni dello sciopero, e non avendo ritenuto opportuno leggere un comunicato di “solidarietà”.

L’amarezza del direttore era soprattutto rivolta nei confronti del cdr (comitato di redazione).


Le nubi però si sono diradate. E’ bastato fare un po’ di chiarezza sul reale svolgimento dei fatti.

Partendo da un dato assodato, e cioè che la denuncia nei confronti del direttore è scattata in seguito alla decisione di non leggere un comunicato della Federazione nazionale della stampa, il comunicato era giunto al comitato di redazione che lo aveva sottoposto all’attenzione del direttore, punto. La storia finisce qui per quanto riguarda la redazione di La7.

E’ stata poi  l’Associazione stampa romana, l’organo sindacale territoriale,  a dare effettivo mandato a un avvocato affinché sporgesse denuncia contro La7 e contro Mentana.

Non si è trattata quindi di una denuncia da parte del cdr come inizialmente era stato detto, e questo cambia notevolmente lo scenario, al punto che lo stesso Mentana ha dichiarato che rinnovata la fiducia nei suoi confronti da parte della sua redazione (l’assemblea dei giornalisti del Tgla7 fa sapere di essere “categoricamente” contraria alla denuncia nei confronti del direttore) le dimissioni vengono ritirate.






Tags:

Lascia una risposta