Michele Ferrero signore fino alla fine: camera ardente a Alba tra i suoi

Nessuna grande cerimonia magari nelle sale dello stato e di enti pubblici. La vita di Michele Ferrero, lo storico patron della Nutella e di altre prelibatezze per palati esigenti in fatto di dolci, finirà esattamente dove è iniziata ossia nello stabilimento Ferrero di Alba. Così ha voluto un uomo che ha sempre pensato al lavoro e di cui, per decenni, non c’erano neppure fotografie in circolazione, così ha voluto la sua famiglia.

La camera ardente di Michele Ferrero sarà quindi allestita in quella grande fabbrica dove decine e decine di anni fa tutto era cominciato. Michele Ferrero sarà accompagnato nel suo ultimo viaggio dalle persone che sono state le sua famiglia allargata ossia dai suoi fedelissimi dipendenti. E’ l’immagine della vecchia imprenditoria italiana che va via con Ferrero.

Ad andarsene è uno degli ultimi rappresentanti di un modo particolare di fare impresa. Un modo alla larga dal politicamente corretto ma soprattutto un modo che metteva al centro di tutto il rapporto tra padrone e maestranze.

E’ per questo motivo che tutti i suoi dipendenti stanno ora piangendo l’uomo che ha creato, partendo da una piccola fabbrica, un impero del dolce.  I marchi sotto cui operata la Ferrero sono davvero tanti come tanti sono i paesi in cui i prodotti ideati ad Alba venivano commercializzati. La Ferrero, infatti, è diventata una multinazionale senza perdere la sua essenza più profonda.

La scelta del vecchio stabilimento di Alba come sede della camera ardente, se si tiene in considerazione il rapporto tra i gruppo Ferrero e la sua gente, appare quindi come un passo obbligato.

Michele Ferrero è morto a 89 anni ma la sua tradizione sarà ora proseguita dal figlio Giovanni che, come tradizione di famiglia, si è formato sudando. E’ molto probabile che anche Giovanni segua le orme del padre per quanto concerne il metodo di impresa. Tuttto questo mentre la moglie Maria Franca che ha assistito Michele fino alla fine del suo calvario, continua a piangere. Il funerale di Ferrero si terrà in cattedrale ad Alba, la sua Alba.

Loading...

Comments

  1. Purtroppo se ne vanno sempre i migliori,uno dei pochi industriali degni di questo nome. Condoglianze ai familiari ed ai dipendenti tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *