Mobilitazione e sciopero generale, tensione in tutta Italia

14 novembre 2012 14:270 commentiDi:

Giornata di mobilitazione in tutta Europa e sciopero generale. In Italia mobilitazione in molte città, e non mancano gli scontri e le tensioni. Questa è la “Giornata Europea di azione e solidarietà”, organizzata in 23 Paesi europei da circa quaranta gruppi per protestare contro la crisi e le politiche di austerity.
Da Madrid a Bruxelles, da Roma ad Atene, sciopero generale, manifestazioni e slogan contro la situazione di crisi e le ricette dei governi.
In 25 città italiane si stanno svolgendo cortei fatti di lavoratori, precari e studenti. Nella capitale ci sono quattro cortei e gente in piazza anche a Milano, Napoli, Torino, Palermo, Bologna e Padova. Traffico il tilt a Milano e le tensioni non mancano, soprattutto per la presenza di gruppi di studenti politicizzati. Ma c’è anche gente semplice che sfila. Gente arrabbiata e insoddisfatta, che non riesce ad arrivare a fine mese.
Lanci di uova e vernice in diverse città, con stazioni occupate e banche spesso assaltate. Le persone in piazza nelle città più grandi come Roma, Milano e Palermo sono migliaia. Utilizzata come simbolo della protesta anche la Torre di Pisa, mentre il Ministro Profumo ha annullato un impegno a Genova dove molta gente sta occupando le strade.
Molte le cariche della polizie contro gli studenti. A Brescia e a Padova gli scontri più duri. A Roma, un gruppo che fa parte di Casa Pound è stato bloccato in via di Ripetta mentre tentava di fare un’azione. Ora i manifestanti puntano al Parlamento, mentre a Milano sono stati bloccati mentre provavano ad avvicinarsi alla sede del Parlamento europeo. Si parla di cinque agenti feriti. A Torino è stata presa di mira la sede dell’Agenzia delle Entrate e il cantiere del grattacielo di Intesa San Paolo, un agente sarebbe rimasto ferito durante gli scontri.

Tags:

Lascia una risposta