Monti contro il ReddiTest e contro Berlusconi

15 gennaio 2013 18:240 commenti

Il ReddiTest? Per Mario Monti si tratta di una vera e propria bomba ad orologeria. E indovinate chi è stato ad innescarla? Silvio Berlusconi, che ha lasciato con il suo precedente Governo questo strumento in eredità.

Il confronto a distanza tra Berlusconi e Monti, dunque, si fa sempre più aspro. Di giorno in giorno e di trasmissione in trasmissione, crescono le accuse tra i due. Solo nella giornata di ieri Berlusconi aveva definito Monti un ‘Pifferaio Magico’.

► Come usare il Redditometro

Durante la serata la replica del ‘Professore’, ospite a Porta a Porta da Bruno Vespa, non si è fatta attendere, ma è giunta solo ed esclusivamente sul piano fattuale.

Nessuna accusa alla persona, almeno per il momento.


Certo è che le frecciatine tra Monti e Berlusconi, o tra Berlusconi e Bersani, o ancora tra Monti e Bersani, non mancano mai in questa combattutissima campagna che ci porterà alle prossime elezioni.

 Ilaria D’Amico zittisce Berlusconi

I tre se la giocano su tutta la linea e sostenuti dai vari compagni di coalizione le provano tutte per avere ragione.

Tornando al Redditometro, se Monti dovesse essere eletto, con ogni probabilità sceglierebbe di fare a meno di questo strumento, la cui introduzione è prevista per marzo 2013. Mancano due mesi, ma qualcosa lascia presagire che in caso di esecutivo Monti – Bis il ReddiTest avrà vita breve.

Cosa aspettarci, dunque? La dichiarazione di Monti fa strano. Il ‘Professore’ è considerato il primo nemico dell’Evasione Fiscale, uno dei capisaldi dei suoi 13 mesi di gestione governativa.






Tags:

Lascia una risposta