Morto Hassan proprietario di Miss Sixty  

17 dicembre 2011 13:570 commenti

Lutto nel mondo della moda: si è spento ieri sera a Roma lo stilista Wicky Hassan, titolare dei noti marchi di abbigliamento Miss Sixty e Energie.

Lo stilista, deceduto a soli 46 anni per un tumore maligno contro il quale combatteva da oltre quattro anni, era nato a Tripoli, in Libia, ma era stato costretto a lasciare la sua terra natìa nel 1967 a causa della rivoluzione di Gheddafi. Arrivato con la famiglia a Roma aveva frequentato l’Accademia di Belle Arti e successivamente aveva cominciato a lavorare nel campo della moda. Una passione incontenibile per la moda (Hassan proveniva da una famiglia di commercianti ebrei di stoffe) porta lo stilista ad aprire nel 1983 il negozio Energiè, in Via del Corso attraendo i giovani grazie anche collaborazione con il disegnatore Andrea Pazienza.


Comincia la scalata: Energy diventa un marchio, nel 1989 Hassan fonda il marchio Sixty  Group insieme a Renato Rossi e nell’arco di pochi anni il Gruppo si trasforma in una realtà di carattere internazionale.

Hassan si è sempre distinto per essere uno dei più geniali creativi del mondo della moda: il successo della Miss Sixty e dei suoi brand è stato dato proprio dall’intuizione dei Hassan che ha sempre creduto nel connubio fra la versatilità del denim e l’importanza della moda, riuscendo ad anticipare le tendenze dei più giovani. Hassan, che non ha mai nascosto la sua omosessualità, si è sempre schierato contro i più deboli e contro le discriminazioni, era legato da molti anni al suo compagno con il quale aveva adottato tre figli e anche nel corso della malattia non aveva mai rinunciato a seguire nell’azienda. Piero Bongiovanni, Amministratore Delegato del Gruppo Sixty e Renato Rossi, cofondatore del Gruppo lo ricordano con dolore e stima.






Tags:

Lascia una risposta