Muore mentre disperde le ceneri del fratello

2 agosto 2011 19:550 commentiDi:

Uno strano scherzo del destino, la tragedia che ha colpito Federico Dean, 41 anni, di Trieste, che aveva raggiunto, ieri, il Montasio, una delle cime delle Alpi Giulie, per realizzare la volontà del fratello minore morto, disperdendone le sue ceneri.

Il fratello di Federico Dean era deceduto l’11 giugno scorso in Messico a causa di un incidente stradale.

Ma la sorte ha voluto che in quella circostanza, su quella montagna, tanto amata dal fratello, anche lui stesso perdesse la vita.

Federico Dean è stato colpito da un fulmine sulla scala Pipan, il sentiero che conduce alla vetta del monte.

Erano in due in quel drammatico cammino, il suo compagno di cordata, Gabriele Franco, 35 anni, è stato colpito anche lui dalla saetta, ma per fortuna ha solo riportato qualche escoriazione cadendo sul ghiaione e ha perso i sensi.

Verso le ore 17 Gabriele si è risvegliato e si è messo subito alla ricerca dell’amico, di quel compagno che ormai giaceva a terra esanime, dopo un salto nel vuoto di oltre 50 metri.

In quel luogo imperversava un acquazzone. Gabriele ha lanciato l’allarme urlando con tutto il fiato che aveva in gola e dopo parecchio tempo, le sue urla hanno raggiunto alcuni pastori, che hanno  allertato gli uomini del soccorso alpino.

L’incidente è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, ma la dinamica della vicenda è stata chiarita solo oggi, dopo che Gabriele si è ripreso dal trauma e ha raccontato tutti  i dettagli alla polizia.

Ultimo aggiornamento 02 agosto 2011 ore 21,50

Tags:

Lascia una risposta