Home / News / Musical tutti insieme appassionatamente: alcune curiosità

Musical tutti insieme appassionatamente: alcune curiosità

Un classico di sempre, Tutti insieme appassionatamente, diventa musical: arriva al Sistina dopo 50 anni dal suo debutto le pellicola diretta da Robert Wise vincitrice di ben 5 premi Oscar. La prima martedì scorso a Roma è stata un grandissimo successo. La storia, per chi non lo sapesse, è quella della famiglia von Trapp e di questo coraggioso ed esperto comandante di Marina che rinuncia alla carriera al servizio dei tedeschi e decide di fuggire insieme alla famiglia prima in Italia e poi in giro per l’Europa. Nel ’42 torna negli USA dove però, cinque anni dopo, morirà. La sua famiglia invece continua a cantare musiche popolari austriache e diventa anche molto famosa.

I VIDEOGIOCHI DIVENTANO MUSICAL

Il musical è diretto da Massimo Romeo Piparo (che ha preso ispirazione dall’originale spettacolo teatrale, dal film e dal libro autobiografico) e vede come protagonisti Luca Ward, nei panni del comandante George Von Trapp, vedovo e padre di sette figli. Ad interpretare Vittoria Belvedere sarà invece Maria (che al cinema aveva il volto della bellissima Julie Andrews). Nel cast figurano anche molti giovani attori tra cui Emma Valerio, figlia della protagonista che, evidentemente, è intenzionata a seguire le orme della mamma sul palcoscenico. Emma dà il volto a Gretl. Vittoria Belvedere si è dichiarata entusiasta per questo progetto artistico sia per il tema che per i colleghi. Sicuramente è bello recitare insieme alla figlia ma anche con Luca ha ammesso di avere un grande affiatamento professionale.

E anche Ward è contento di recitare con i bambini perché, è stato lui stesso a dirlo dopo la prima, sono loro che aggiungono magia a questo grande spettacolo. Un musical che è fatto da grandi attori e da piccoli protagonisti e che si rivolge al pubblico adulto e infantile indistintamente. Il musical è cartellone fino all’11 gennaio, dopo Roma girerà in tournée facendo tappa a Catania, Palermo, Napoli, Catanzaro, Bari, Assisi, Montecatini, Torino, Genova e Bolzano

 

.

Loading...