Nanni Moretti presidente di giuria a Cannes 2012

20 gennaio 2012 15:190 commenti

Nanni Moretti sarà il Presidente della giuria al Festival di Cannes 2012. La storica kermesse cinematografica si svolgerà dal 16 al 27 maggio.

La notizia è stata resa oggi nota da Thierry Fremaux, delegato generale del Festival di Cannes secondo cui “Nanni Moretti è un autore importante, molto in alto nel mio pantheon personale”. Scelta giustificata anche dal fatto che Cannes negli ultimi quattro anni ha avuto presidenti statunitensi (Robert De Niro nel 2011 e prima Tim Burton, Sean Penn, con l’eccezione della francese Isabelle Huppert nel 2009). Entusiasta il regista che ha accettato con emozione l’invito e commentando la notizia ha dichiarato “è una vera gioia, un onore e una tremenda responsabilità presiedere la giuria del festival del cinema più prestigioso del mondo, un festival che si svolge in un Paese dove il cinema è sempre stato trattato con attenzione e rispetto” aggiungendo di essere onorato da questo “grande privilegio”.

E in effetti la presenza di Moretti non è certo una novità sulla prestigiosa Croisette. Lo scorso anno ha presentato con successo il suo ultimo lavoro cinematografico Habemus Papam con Michel Piccoli e nel 2001 ha vinto la Palma d’Oro in occasione della 54esima edizione del Festival con la commovente pellicola La stanza del figlio. E in occasione del 50ma edizione nel 1997, aveva partecipato al Festival in qualità di giurato.

Cinquantotto anni, Nanni Moretti, nato a Brunico (in provincia di Bolzano dove i genitori stavano trascorrendo le vacanze estive) ha esordito con Io sono un autarchico, primo lungometraggio girato nel 1976 e ha girato molti film noti, fra cui Ecce bombo, Sogni d’oro, Bianca, La messa è finita, Palombella rossa, Caro Diario (migliore regia a Cannes nel 1994), il Caimano, e nel corso della sua carriera ha presentato sulla Croisette sei film. Nani Moretti, regista, attore, sceneggiatore, ha fondato anche la casa di produzione Sacher Film e dal 2007 è direttore artistico del Torino Film Festival.

Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta