Nave italiana in mano ai pirati è stata liberata blitz Usa-Gb

11 ottobre 2011 17:120 commentiDi:

La nave italiana Montecristo, sequestrata dai pirati ieri al largo delle coste somale, è stata liberata grazie ad un’operazione lampo in congiunta tra la marina americana e quella britannica, ad annunciarlo i ministeri della Difesa e degli Esteri.

“La nave è stata liberata e 11 pirati sono stati arrestati”, lo ha confermato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa nel corso di una conferenza stampa, specificando che i membri dell’equipaggio non sono mai stati in “diretto” pericolo di vita, essendosi rinchiusi nella zona protetta della nave.


“L’equipaggio si è chiuso nella parte protetta della nave, la cosiddetta Cittadella, da dove ha potuto continuare a governare la nave”, ha spiegato il ministro. “Per cui i pirati si sono trovati nella impossibilità di utilizzare l’arma principale che hanno in questi casi, cioè quella di attentare o minacciare la vita degli ostaggi, che ostaggi non erano”.

Due unità della marina americana e britannica, hanno condotto il blitz che ha permesso di liberare il cargo italiano e di catturare undici pirati.

La Farnesina ha appreso con grande soddisfazione che il blitz delle forze speciali britanniche e americane è riuscito nel migliore dei modi: “i marinai sono in buona salute e i pirati si sono arresi”.

Il ministro La Russa ha ringraziato il governo di Londra, la Marina Usa e le forze armate italiane.

Ultimo aggiornamento 11 ottobre 2011 ore 19,12





Tags:

Lascia una risposta