Novità del calciomercato

12 dicembre 2011 12:580 commenti

La sessione invernale del calciomercato promette colpi a sorpresa e molti volti nuovi per il campionato di serie A, rimasto orfano durante l’estate di campioni quali Sanchez e Pastore. Il calciatore di cui si parla con più insistenza in questi giorni è Carlos Tevez, attaccante del Manchester City, la cui trattativa col Milan sembrava quasi ultimata negli scorsi giorni. A complicare il trasferimento, frenando l’arrivo dell’argentino a Milano, sono state le richieste economiche del club britannico nonché l’intromissione di Leonardo, manager del PSG, intenzionato ad infoltire una rosa tra le cui fila spiccano già il Flaco e Marchetti, ed i 24 milioni destinati a rimpinguare già a gennaio le casse dei Citizens.

Passando al mercato dei neroazzurri, ieri vittoriosi a San Siro con la Fiorentina e in ripresa dopo un complicato avvio di stagione, l’intenzione di Moratti è quella di rinforzare il centrocampo ed il reparto avanzato, alla luce delle ridotte presenze di Sneijder e Forlan e delle prestazioni non sempre convincenti di Zarate. In mezzo al campo l’arrivo più probabile sembra essere quello di Kucka del Genoa, date le molte difficoltà, soprattutto di carattere economico, che si frappongono tra la casacca neroazzurra ed Isla dell’Udinese. Sempre più insistenti si fanno poi le voci che vogliono molto vicini all’Inter i viola Montolivo e Vargas, per i quali sarebbero state presentate delle offerte proprio in coincidenza del match di sabato. I maggiori indiziati per l’attacco sono invece Farfan dello Shalke 04 ed il giovane cileno Eduardo Vargas dell’Universidad de Chile: il primo dovrà ridurre le proprie pretese economiche mentre sul secondo sarà necessario battere la concorrenza di club come l’Arsenal. Milito, incapace di ritornare l’implacabile goleador di due anni fa, è dato in partenza con destinazione Inghilterra.

Altro nome caldo è quello del campioncino del Bologna, Gaston Ramirez, che il tecnico Pioli spera di trattenere in rosa fino a giugno. La dirigenza rossoblu è chiamata a resistere all’attacco di diversi club sui quali spicca la Juventus di Antonio Conte, che lo vorrebbe in bianconero già a gennaio. Sul giovane talento uruguagio è forte anche il pressing di Fiorentina, Napoli e Liverpool.

Le ultime notizie sulle panchine, invece, parlano di eventuali e clamorose dimissioni del tecnico romanista Luis Enrique, giunto nella capitale con un ambizioso progetto i cui frutti tardano a maturare: la rinuncia potrebbe arrivare in caso di sconfitta con la capolista Juventus. Pronto a sostituirlo Carletto Ancellotti che nei giorni scorsi ha manifestato apertamente il desiderio di allenare la squadra giallorossa.

Tags:

Lascia una risposta