Ora legale torna stanotte

24 marzo 2012 10:350 commenti

Stanotte torna l’ora legale: alle ore 2.00, nella notte fra sabato 24 e domenica 25 marzo, sarà necessario spostare in avanti le lancette dell’orologio di 60 minuti. L’ora solare tornerà in vigore il prossimo 28 ottobre.

Con l’ora legale si perde immediatamente un’ora di sonno, ma in compenso si guadagna un’ora di luce. Certo, è inevitabile che nei primi giorni il fisico subisca un piccolo jet leg con tutte le normali conseguenze, ma in pochi giorni i nuovi ritmi vengono del tutto assimilati. I medici consigliano di andare a dormire un po’ prima del solito proprio sabato sera in modo tale da poter affrontare al meglio la prima giornata con il nuovo orario.


Se l’ora legale provoca fastidi e insonnia, almeno nei primi giorni, è pur vero che sortisce effetti positivi sull’umore delle persone grazie all’ora di luce in più. Il ministro dello sviluppo economico Terna prevede, nei prossimi 7 mesi grazie all’introduzione dell’ora legale, un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica di 630,2 milioni di kilowattora, per un valore complessivo di circa 95 milioni di euro.

A intuire per primo gli effetti benefici in termini di risparmio energetico dell’ora legale, fu Benjamin Franklin alla fine del Settecento, anche se il provvedimento in Gran Bretagna fu varato solo nel 1916: lo stesso anno l’ora legale scattò per la prima volta anche in Italia. Dopo essere stata sospesa nel 1920, l’ora legale fu reintrodotta nel periodo bellico per essere nuovamente abolita nel 1948. Dal 1966, a partire dalla crisi energetica, fu definitivamente adottata e le modalità attuali sono entrate in vigore dal 1996.






Tags:

Lascia una risposta