Padre e figlio ritrovati dopo 40 anni vissuti nella giungla [FOTO]

9 agosto 2013 08:000 commenti

giungla 1

Dal Vietnam, o più esattamente dalla fitta e impenetrabile giungla del Vietnam, arriva una notizia che ha dell’ incredibile e che in poche ora ha fatto il giro del mondo. Dopo 40 anni di isolamento e dopo aver vissuto completamente soli, come due uomini dell’ età del ferro, due vietnamiti, di nome Ho Van Thanh  e Ho Van Lang, padre e figlio, sono stati ritrovati in mezzo alla foresta di Quang Ngai, nella regione di Nam Trung Bo, e hanno finalmente potuto tornare a far parte del mondo civilizzato.

Donna cresciuta con le scimmie

Nel 1973, infatti, quando gli americani bombardavano la regione, una bomba ha colpito la casa di Ho Van Thanh, uccidendo la moglie e gli altri due figli. In seguito all’ esplosione l’ allora giovane vietnamita, oggi 82enne, ha quindi pensato di trovare scampo alla guerra rifugiandosi nella foresta insieme al figlio di solo un anno, sopravvissuto miracolosamente alla conflagrazione.


Credeva che la figlia fosse morta durante il parto e invece la ritrova dopo 44 anni

Da allora Ho Van Thanh e Ho Van Lang hanno iniziato a vivere come uomini primitivi, praticando la caccia, coltivando riso e sesamo e vivendo in una capanna su un albero costruita con le loro mani.

I nomi dei due vietnamiti sono stati per tutti questi anni registrati sulla lista dei dispersi del conflitto e solo la casuale scoperta della capanna sull’ albero da parte di due abitanti di un villaggio vicino ha permesso loro di ricongiungersi al resto del mondo.






Tags:

Lascia una risposta