Palermo maxi sequestro di denaro falso

10 ottobre 2011 10:180 commenti

La Guardia di Finanza ha sequestrato, stamani all’alba, una borsa colma di banconote false, per un valore di 220.000 euro, “si tratta del più importante sequestro di banconote false mai avvenuto in Italia in questi ultimi anni„, si rallegrano le Fiamme Gialle  in un comunicato.

All’alba di oggi, nel porto di Palermo, i finanzieri hanno intercettato due uomini appena sbarcati, provenienti da Napoli, che si apprestavano a salire su un taxi. 

Secondo gli agenti, i due avevano l’aria di essere molto agitati, cosa che ha attirato la loro attenzione. Quindi, il consueto controllo dei documenti ha permesso agli agenti di riscontrare i numerosi precedenti pendenti a loro carico per “falsificazione di banconote”. 

I finanzieri dopo una perquisizione dei loro bagagli hanno scoperto un grosso plico con 3.900 banconote da 20, 50 e 100 euro, per un valore complessivo di 220 mila euro (1.400 da 100 euro, mille da 50 e 1.500 da 20).

 

La falsificazione dei soldi è risultata particolarmente curata, i falsari sono riusciti persino a riprodurre i micro caratteri delle banconote, difficilmente visibili ad occhio nudo. 

Gli esperti, intervenuti sul posto, hanno analizzato i biglietti per verificarne l’autenticità o meno; soldi che effettivamente, si sono rivelati falsi. 

I due uomini sono stati fermati, uno arrestato mentre il complice è stato deferito alle autorità giudiziarie in libertà provvisoria “a causa di una grave invalidità„. 

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2011 ore 12,18

Tags:

Lascia una risposta