Papa lascia pontificato

11 febbraio 2013 13:340 commenti

Il Papa si dimette. Lascerà il pontificato al termine di questo mese, il prossimo 28 febbraio. E’ stato lo stesso Benedetto XVI ad annunciare la notizia di persona, in latino, durante il concistoro tenuto per la canonizzazione dei martiri di Otranto.

Una notizia improvvisa, che nessuno si aspettava, visto anche l’impegno crescente di Ratzinger nei confronti dei fedeli, corroborato negli ultimi mesi dalla sua presenza su Twitter per coinvolgere nella sua opera di pace una sempre maggiore fetta di popolazione.

Oggi, invece, la strana notizia. Intanto il decano del collegio cardinalizio, cardinal Angelo Sodano la decisione del Papa di lasciare il pontificato è

commentato la decisione di Benedetto XVI di lasciare il pontificato come un “Fulmine a ciel sereno”.

I motivi della scelta

Perché Ratzinger si dimette? Il Papa ha spiegato di avvertire da tempo il peso dell’incarico gravare sulla sua salute. Ha meditato a lungo su questa decisione e ha poi spiegato di averla presa per il bene della Chiesa.

Il suo ultimo giorno da Pontefice, dunque, sarà il 28 febbraio prossimo. Benedetto Sedicesimo ha già chiesto un conclave per scegliere chi sarà il suo successore.

Nel frattempo, la notizia è stata confermata dall’ufficio stampa del Vaticano.

Tags:

Lascia una risposta