Passeggini in Campidoglio contro il prezzo degli asili nido [foto]

4 ottobre 2014 20:560 commenti

Il Sindaco Marino ha un bel po’ di gatte da pelare questo periodo visto che dopo le frasi sulle droghe pronunciate davanti ai microfoni della Zanzara, ha dovuto fare i conti con una protesta organizzata dai genitori romani contro il prezzo degli asili nido.

In Campidoglio a Roma si sono ritrovati tantissimi genitori con circa 1000 passeggini. Un flash mob coordinato dall’ex assessore Gigi De Palo. La protesta è di stampo economico e vuole contrastare l’aumento della tariffe dei nidi romani che hanno eliminato anche le esenzioni prima riservate a chi aveva più di tre figli. Tutto frutto della crisi, sicuramente, ma con un impatto decisamente elevato sulle famiglie.

> Marino e la frase sulle droghe


Nel mirino, ad ogni modo, ci è finito il sindaco Marino che, dopo la chiusura delle iscrizioni ai nidi, ha detto di voler aumentare le tariffe. Il fatto è che oltre ai nidi sono stati tagliati numerosi servizi e i prezzi sono cresciuti per tutti gli altri ancora attivi. Nel nostro paese dove la popolazione di bambini e adolescenti è di circa 11 milioni di individui, il business è importante e deve essere tutelato.

Ad oggi, il sito internet del comune di Roma dedicato al calcolo del costo degli asili nido non è raggiungibile. Mediamente, sbirciando sui tariffari dei comuni della provincia romana, si nota che i prezzi dei nidi comunali, quando non vale alcuna agevolazione, sono di circa 400 euro al mese. Esistono poi delle strutture convenzionate che si rifanno al tariffario comunale. Per tutti i nidi è necessario presentare il proprio ISEE al fine di definire la situazione economica della famiglia.






Tags:

Lascia una risposta