Un pedofilo a Montecitorio

30 novembre 2012 11:340 commentiDi:

Ci sarebbe un uomo che è a capo di un importante servizio a Montecitorio, uno dei servizi più delicati, che è stato accusato di pedofilia e sarebbe anche stato sospeso. Lo rivela l’Espresso, che fa riferimento all’indagine della Magistratura e a un filone di indagine che ha riguardato una decina di persone che sono state arrestate. L’accusa riferita a queste persone è quella di avere divulgato materiale pedopornografico.


La polizia avrebbe sequestrato milioni di file contenenti immagini di bambini e che celano uno sfondo di pedofilia. Anche l’alto funzionario della Camera dei Deputati sarebbe entrato nella lista degli accusati ,in quanto nella sua casa e nel suo ufficio vicino alla Camera sarebbero stati trovati molti file di questo tipo.

La notizia è del 5 Novembre, ma ancora non è stato comunicato il nome del funzionario indagato.

Per una volta, quindi, un funzionario della Camera dei Deputati non è indagato per corruzione, falso in bilancio o abuso d’ufficio. Ma per un’accusa meno diffusa in quest’ambito e più infamante.

Qualche tempo fa, un altro funzionario del Parlamento era stato arrestato con un’accusa che non riguarda i classici reati di dirigenti e politici. Stiamo parlando del direttore dell’ufficio postale del Senato che è stato arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Attività che svolgeva anche al Senato.






Tags:

Lascia una risposta