Home / News / Pisapia interviene sul caso Garritano

Pisapia interviene sul caso Garritano

Il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, interviene sul caso Garritano, la ballerina solista del Teatro alla Scala di Milano licenziata una decina di giorni fa a causa per le sue dichiarazioni sull’anoressia.

Il Sindaco interviene in qualità di presidente della Fondazione Scala ed è pronto a parlare del caso di Maria Francesca Garritano durante il prossimo consiglio di amministrazione. Secondo il sindaco l’anoressia è un tema molto delicato da affrontare, ma si dice certo che la Scala è attenta in merito a questo importante aspetto. Il Teatro milanese, fiore all’occhiello della cultura italiana all’estero, da parte sua si difende e parla di “Strumentalizzazione dei fatti a scopo pubblicitario” ribadendo di aver licenziato la ballerina per giusta causa.

E a voltare le spalle a Maria Francesca sono anche i suoi colleghi del Corpo di Ballo, che in una nota scrivono di essere rimasti amareggiati dalle sue dichiarazioni a loro dire utilizzate per poter promuovere il suo libro. Ma la battaglia di Maria Francesca Garritano non si ferma e la ballerina ribadisce quanto aveva precedentemente dichiarato. Intervistata a Le Iene Show insiste sull’esistenza di un problema assolutamente reale e concreto che nessuno vuole ammettere, ma di cui tutti, nel mondo della danza sono a conoscenza. La ballerina racconta anche di come invitassero anche lei a rivedere la sua forma fisica nonostante si vedesse in forma: entrata a scuola di danza, ha cominciato a non mangiare. Nella stessa puntata delle Iene è stata anche trasmessa un’intervista con le testimonianze di un’ex allieva malata di anoressia e quella della madre di un’allieva della stessa scuola di danza: tutte hanno confermato i disturbi alimentari di cui ha sempre parlato Maria Francesca.

Loading...